Il medico non è tenuto a verificare che il paziente si sia effettivamente sottoposto alla terapia

Il presente giudizio ha per oggetto l'asserita sussistenza di responsabilità medico-professionale in capo ai convenuti per la intempestiva diagnosi della gravidanza della signora e per aver prescritto alla medesima trattamenti pretesamente nocivi alla prosecuzione della gestazione, con conseguente perdita del figlio atteso dagli attori.

Approfondisci

 

Lo SNAMI contro la politica dei farmaci della regione Puglia

Ricette Mmg, in Puglia stretta alle prescrizioni di statine.
Chiodo (Snami): si affrontino sprechi in farmacia

Leggi l'articolo

Deceduti - Sentenza contro ASL

Finalmente è fatta giustizia: I medici di famiglia recuperano la propria dignità sull'annosa vicenda dei deceduti.

Approfondisci

INPS - Casi di esenzione della visita fiscale

L'Inps chiarisce quali sono le patologie che danno diritto all'esenzione da visita fiscale ed approfondisce gli aspetti della compilazione dei certificati anche per i disabili.

Approfondisci

Meningite: Vaccini disponibili

Conoscere la meningite per tutelare la salute di tutti.

Leggi tutto

CONOSCERE LA MENINGITE: pubblicazione ad uso degli assistiti

La meningite è un’infiammazione delle membrane (le meningi) che avvolgono il cervello e il midollo spinale.
La malattia è generalmente di origine infettiva e può essere virale, batterica o causata da funghi.
La forma virale, detta anche meningite asettica, è quella più comune: di solito non ha conseguenze gravi e si risolve nell’arco di 7-10 giorni. La forma batterica (argomento di queste pagine) è più rara ma estremamente più seria, e può avere conseguenze fatali.

Approfondisci

Rapporto ottimale e zone carenti - nota ai DG 16-11-16

Nota del 16 NOVEMBRE 2016 inviata dal Presidente regionale dr. A. Chiodo a tutti i Direttori Generali delle ASL della PUGLIA

Leggi la nota

Intervento del Presidente regionale dr. Chiodo sulla illegittimità delle zone carenti pubblicate sul BURP n. 86/16

Spettabili DIRIGENTI Aziendali e Regionali,
riceviamo numerose richieste di intervento sindacale per verificare il rispetto del rapporto ottimale all'atto della copertura delle carenze rilevate fino al 2014 ed in corso di attribuzione.
In primis, l'annoso ritardo nelle procedure di conferimento degli incarichi basantesi sulle carenze rilevate nel 2014, di per sè configura un'anomalia che danneggia sia i medici che gli assistiti.
In secondo luogo esistono delle situazioni di privilegio ( vedasi ambito Leverano-Copertino e Caprarica di Lecce) che alterano di fatto il rapporto ottimale ed il diritto ad una giusta occupazione dei medici.
Pertanto formalmente chiedo un incontro urgente con la dr.ssa Melli al fine tutelare ogni legittimo diritto/interesse sia degli aspiranti ad un incarico sia degli aspiranti ad una onorevole e dignitosa occupazione che la prassi testè citata non garantisce, anzi compromette.
Ripropongo al dr. Gorgoni ed al Responsabile dello specifico procedimento amministrativo regionale dr. Carbone, la richiesta di inserire all'ordine del giorno del prossimo CPR la questione riguardante l'illegittimo e dannoso ritardo tra rilevamento, pubblicazione e conferimento degli incarichi di copertura delle carenze.
In attesa di riscontro, porgo distinti saluti
SNAMI - Il Presidente regionale
Dr. Antonio Chiodo

Pagina 1 di 12

INAPPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA

Non necessariamente il mancato raggiungimento di un obiettivo di spesa deve essere associato alla violazione delle norme del Codice deontologico o di quelle dell’ACN. Più precisamente,

Approfondisci

ATTIVITA’ DELLE SEZIONI PROVINCIALI

Sezione SNAMI di Bari
Sezione SNAMI di Brindisi
Sezione SNAMI di BAT
Sezione SNAMI di Foggia
Sezione SNAMI di Lecce
Sezione SNAMI di Taranto

Corriere Medico

Modulo d'iscrizione

Scarica il modulo d'iscrizione, compilalo e consegnalo agli sportelli preposti.

Agenda Snami Puglia