Adempimenti in caso di morte

In epoca di dematerializzazione di ogni documento per un passaggio obbligato al digitale, ecco il cartaceo più resistente al progresso: la scheda ISTAT, uno stampato che potrebbe non servire a nulla se non fosse per un obbligo statistico a carico per lo più del solito medico generalista di famiglia ( Assistenza Primaria) che lo redige anche quando non gli spetta perché nella comune accezione egli è il “medico curante” per eccellenza ovvero il tappabuchi di tutte le falle di un’organizzazione sanitaria che, nel caso specifico, si regge su regii decreti vecchi di quasi un secolo. La conseguenza più tangibile è l’opinabile stile di talune agenzie funebri che scandiscono tempi, luoghi e modi per la sua compilazione, tempi e modi che spesso sono al di fuori di ogni regola non solo di civiltà giuridica ma soprattutto di … civiltà e basta!

In definitiva, vogliamo dare il nostro contributo a ricondurre il fenomeno nella giusta dimensione istituzionale e nel corretto alveo affinché si possa recuperare almeno parte del decoro professionale che altre istituzioni deputate a tanto spesso non difendono a sufficienza.

Scarica il pdf

INAPPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA

Non necessariamente il mancato raggiungimento di un obiettivo di spesa deve essere associato alla violazione delle norme del Codice deontologico o di quelle dell’ACN. Più precisamente,

Approfondisci

ATTIVITA’ DELLE SEZIONI PROVINCIALI

Sezione SNAMI di Bari
Sezione SNAMI di Brindisi
Sezione SNAMI di BAT
Sezione SNAMI di Foggia
Sezione SNAMI di Lecce
Sezione SNAMI di Taranto

Corriere Medico

Modulo d'iscrizione

Scarica il modulo d'iscrizione, compilalo e consegnalo agli sportelli preposti.

Agenda Snami Puglia